Le mete imperdibili della Puglia:
cosa visitare a Monopoli, vicino Torre Cintola.
Goditi le escursioni alla scoperta del territorio

Una Puglia
tutta da esplorare

Il territorio in cui è immersa Torre Cintola è ricco di luoghi da esplorare e di esperienze da vivere e ricordare. Per questo, organizziamo escursioni verso le destinazioni più rinomate e affascinanti della regione, come i borghi antichi di Monopoli, Polignano a Mare, Locorotondo, Ostuni, Cisternino e delle località della Valle d’Itria, Bari e la città vecchia, i Sassi di Matera, i Trulli di Alberobello, le Grotte di Castellana, Castel del Monte, le masserie della Murgia barese, Lecce e il Barocco.

Polignano a Mare

15 km da Torre Cintola
Se c’è un luogo in grado di raccontare la bellezza della Puglia, questo è senza dubbio Polignano a Mare. Chiamata “Perla dell’Adriatico”, Polignano segna un confine netto tra terra e acqua, con le sue scogliere disegnate dalle onde e le case a picco sul blu del mare. Una volta attraversato l’Arco della Porta, si entra in un gomitolo di stradine: viuzze dal fascino e dalle influenze arabe, spagnole, bizantine, che si affacciano, dalle celebri balconate, a strapiombo sul mare. Tra le mete da non perdere c’è la Chiesa Matrice che risale al Duecento, il Museo Pino Pascali, con le opere del celebre artista, e Lama Monachile, cartolina che esprime al meglio il fascino della Puglia.

Monopoli

5 km da Torre Cintola
Storia, mare, cultura, natura, divertimento: Monopoli abbraccia tutto questo e offre infinite possibilità a chi la visita. Girando per le stradine del suo centro storico, protetto dalle possenti mura, ogni vicolo conduce a una meraviglia: il Castello Carlo V, il porto vecchio, la Cattedrale della Madonna della Madia, Palazzo Palmieri, le chiese barocche e il mare, sempre presente e infinito sottofondo. Le spiagge di Monopoli e del Capitolo sono bagnate dal mare cristallino e offrono tutti i servizi, le comodità e il divertimento nei lidi più grandi, ma anche il relax e l’esclusività delle calette dai fondali verde smeraldo.

Alberobello

24 km da Torre Cintola
I celebri Trulli, i vicoli stretti e tortuosi, la pietra a secco, la calce viva. Sono gli elementi che predominano mentre si passeggia tra le vie del centro storico di Alberobello: un paesaggio da incanto, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Tra i luoghi da visitare, la Chiesa di Sant’Antonio, unica e senza eguali, anch’essa a forma di trullo, e la Basilica minore dei Santi Medici, che ospita le immagini della Madonna di Loreto e dei santi patroni Cosma e Damiano.

Castellana Grotte

21 km da Torre Cintola
Un percorso di oltre 2 km, a 70 metri di profondità, dove stalattiti, stalagmiti, fossili, cavità e caverne danno vita a un vero e proprio museo sotterraneo, tra i più spettacolari d’Italia: è il complesso delle Grotte di Castellana, situate a circa 20 km da Torre Cintola. A poca distanza dal centro si trova il Convento dei Frati Francescani, in cui è custodita l’immagine della Madonna della Vetrana, la protettrice della città, festeggiata ogni anno l’11 gennaio, durante la Festa dei Falò, le giganti cataste di legna ardente.

Ostuni

36 km da Torre Cintola
Poco più di 30 km distano tra il nostro resort e Ostuni, la celebre “città bianca”, così chiamata per via del colore del suo caratteristico centro storico, popolato da botteghe artigiane e ristorantini tipici. Girovagando per l’antico borgo, le stradine conducono alla Cattedrale in stile romanico-gotico risalente al quattrocento, in piazza della Libertà, dove troneggia la guglia barocca di Sant’Oronzo, e di fronte al suggestivo arco Scoppa, che unisce i due edifici settecenteschi del Palazzo Vescovile e del vecchio Seminario.

Andria

105 km da Torre Cintola
Capoluogo della provincia di Barletta-Andria-Trani e quarta città più popolosa della Puglia, Andria ha nel famoso e affascinante Castel del Monte la sua principale attrazione turistica. Il Castello del XIII secolo voluto da Federico II sorge nel cuore della Murgia. Lo stile architettonico ha elementi classici, gotici e arabi e dal 1996 è Patrimonio Mondiale UNESCO. Le attrazioni da non perdere nel centro di Andria, al quale accedere dalla Porta Sant’Andrea, sono il Palazzo Ducale, il Palazzo Comunale e la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Andria offre anche una grande varietà di attrazioni naturali come la depressione di Gurgo, la Grotta della Trimoggia, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e numerosi monumenti storici.

Raggio: Km
Aspettare...
Number Of Shops: 0 PRINT

Direzione del negozio

OTTENERE DIREZIONI

Usa la mia posizione per trovare il provider di servizi più vicino vicino a me

Description

 
Verifica disponibilità
Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini
Età Bambini